lunedì 24 marzo 2014

Le parole che aspettavo

Ho resistito per 72 ore. 72 ore di mani morse e di vari escamotage messi in atto per evitare di fare l'unica cosa che avevo voglia di fare: cercarti.
Ma poi venerdì sera, dopo cena, ho ripensato a varie cose. Ho pensato ai saggi consigli di una nuova amica, ho pensato a quello che ci siamo detti e dati fin'ora. Ho pensato che non so lasciarti andare senza tentare. Ho pensato che 3 giorni sono più che sufficienti e un messaggino innocuo danno non avrebbe fatto.
Male per male, sarei rimasta ore a fissare il cellulare in attesa di un segnale ma per lo meno avrei potuto dire a me stessa: Ci ho provato.
Sicchè, ti scrivo "come stai burberetto?" 
Al 5° tentativo. Perchè ho scritto 5 messaggi diversi prima di decidermi a mandarti questo.
Comunque, dopo un secondo Viber notifica "visualizzato". E il mio cuore perde un battito. Dopo una manciata di secondi arriva anche la tua risposta ""incredibile ti stavo scrivendo io..".
Non ci capisco più niente. Ma decido di lasciarti tempo e spazio e mi limito a sorriderti.
Cominci a chiedermi del lavoro, io ti chiedo del tuo e dei tuoi bimbi. Racconti quello che è successo ed io ti ascolto accomodante. Perché non avrebbe senso dirti che sono altre le parole che sto aspettando e che starti lontana è un supplizio che non merito.
Poi dal niente mi dici " "Ti ho pensato tanto, non credere che abbia fatto finta di niente".
Mi sciolgo come neve al sole ma mi limito a chiederti a cosa tu abbia pensato.
" A te. Mi sono sentito male, ho sentito che mi mancava un pezzo. Eri tu. Mi sono sentito solo. Improvvisamente non c'eri più tu ed io non sapevo con chi parlare, con chi condividere le cose belle e le cose brutte. Mi sei mancata perchè ti voglio bene e mi è mancato sentire che mi vuoi bene. E' stato difficile starti lontano. Ci ho provato ma non riesco a cancellarti."
E basta. Il mio cuore è impazzito e non sa calmarsi.
Ti ho detto che non è stato facile neanche per me e che vorrei che provassi a non farlo più. A non andartene ogni volta per poi farci stare male entrambi. Ti ho detto che quando te ne vai da me tutto diventa grigio.
Mi hai risposto ""Anche io sto meglio se ci sei tu. Ci provo, Erika. Ci provo."
E a me basta.
Per ora mi basta così.

16 commenti:

  1. e allora aspettiamo Erika, aspettiamo...
    aspettiamo che i tempi siano maturi, aspettiamo che si decida, aspettiamo che trovi il coraggio, aspettiamo.
    Se è quello che vuoi, aspettiamo con te.
    ed intanto che aspetti, il mio consiglio è sempre lo stesso: vivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sto prendendo molto seriamente il tuo consiglio, davvero :)

      Elimina
  2. Ti leggo e ho un sorrisino ebete in viso.
    Non demordere. Secondo me, qualcosa di buono c'è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me. E fino a quando lo vedrò non demorderò.
      un abbraccio

      Elimina
  3. Allora proviamoci. Proviamoci ed attendiamo. Contente e sicuramente con un peso in meno sul cuore e nella mente, ma comunque stavolta con la consapevolezza che 'male per male' affiliamo le unghie e ce la caviamo :)
    Forza e coraggio, la speranza c'è sempre ovunque e per tutto e in questo caso è proprio lui che ci lascia sperare bene :)
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una parte di me sta cercando di prepararsi al peggio. l'altra parte continua a lottare e sperare.
      Vediamo chi vincerà.
      un abbraccio forte :)

      Elimina
  4. Queste parole cambiano le carte in tavola.
    Brava a provarci, immagino la tua felicità e leggerezza :)
    Speriamo che da ora sia solo un crescendo di tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero. Lo spero davvero tanto.
      grazie cara :)

      Elimina
  5. Sto cercando una colonna sonora per questo post, che a volte passando di qui mi sembra di vedere uno di quegli episodi di grey's anatomy, in cui finisce che ti commuovi, e non sai se per la scena, per la musica, per quei personaggi a cui ti sei legato o per te stesso, che sembri ritrovare in ogni episodio.
    Detto così sembra una grande stronzata, in realtà volevo dire che credo che per me, come per altri, ci siano vari motivi che ci portano ad essere sempre qui a fare il tifo per te.
    (All eyes on you, st. Lucia)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappi che non conoscevo questa canzone e me la sono ascoltata parecchio e l'ho parecchio amata.
      Il tifo mi serve e me lo tengo stretto :) Speriamo che sia la volta buona

      Elimina
  6. Provaci allora, l'importante è credere a ciò che si fa e, in questi casi, a chi abbiamo di fronte e, con noi, determina la riuscita di questo "provarci". Ascolta sempre il tuo cuore e la tua testa, i tuoi e i tuoi soltanto eh, qualunque cosa ti si dica, finchè "batte" il cuore... seguilo sempre. Ovviamente senza dimenticare che tu sei la priorità e sperando che queste sue "fughe" non diventino abitudine. Ma se, semplicemente, stai male senza di lui, e stai bene con... allora stacci. Poi il resto lo dirà il tempo, tu sii protagonista del tuo vivendolo attivamente, e veidamo che succede :)

    Un abbraccio grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' questo il punto. Sto peggio all'idea di rinunciare a lui piuttosto che a cercare di stargli accanto nonostante le sue fughe e i suoi ritorni.
      Il cuore continua a dirmi che ho ragione, che ne vale la pena.
      Per cui non posso fare altrimenti.
      Sto cercando di salvaguardarmi.. ma ce la si fa davvero quando si è innamorati?
      un abbraccione Mauri :)

      Elimina
  7. Vacci comunque cauta.
    Davvero. Evita di scioglierti come neve al sole...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Moz, come si fa? Come si fa a non sciogliersi?
      Il mio problema più grande è che non sono capace di prendere precauzioni nei sentimenti, non sono capace di fermarmi sull'orlo del precipizio.
      Vado dritta e caparbia per la mia strada. Cado, mi rialzo, spero e mi dispero.
      Non so amare in altro modo se non al 100%

      Elimina
  8. Stavolta sono d'accordo con Moz, anche se - davvero - sono contenta che finalmente ci sia stato il riavvicinamento che attendevi.
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazi Vale :)
      Io sono contenta, piena d'ansia e ancora contenta. ecco :)
      Un abbraccio forte

      Elimina